Spalla o collo, chi è il sospettato?

Spalla o collo, chi è il sospettato?

Introduzione

Quando avvertiamo un dolore in una zona del corpo non è detto che sia la sede effettiva dell’infiammazione. Molto spesso questa si sviluppa in una zona diversa e il dolore si riflette.

La professionalità del fisioterapista. che si esprime con la sua capacità valutativa, è quella di individuare il sito esatto dell’infiammazione e agire su di esso per alleviare il dolore.

spalla collo anatomia nervi

PRENOTA SUBITO una VISITA FISIATRICA GRATUITA per la PREVENZIONE e CURA dell’ARTROSI e delle MALATTIE ORTOPEDICHE


CONTATTA SUBITO un RESPONSABILE della FISIOTERAPIA

0651037125




OPPURE CONTATTACI VIA MAIL


Il tuo nome (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome e il tuo numero telefonico. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di PRIVACY POLICY.
 Villa Ardeatina si impegna a fornirti informazioni scientifiche e commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana.

Accetto la memorizzazione dei miei dati

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali

Cosa accade tra collo e spalla?

Molto più spesso di quello che si può immaginare quando la spalla fa male il problema non è la spalla e così anche per il collo.
Ma, mentre il dolore alla spalla insorge quasi sempre quando c’è un’infiammazione al collo non è vero il contrario, o meglio, il dolore al collo può nascondere un problema alla spalla.

Dal momento che la spalla è legata al collo attraverso diverse terminazioni nervose che si inseriscono sulla colonna cervicale, è difficile individuare la sede precisa del dolore.
Questo fenomeno viene chiamato “dolore riferito”, perché è difficile per il nostro cervello individuare precisamente una lesione in funzione della zona dove avvertiamo il dolore.

Quando la spalla è l’incriminata, la diagnosi

Le cause che portano dolore alla spalla sono molteplici e possono essere conseguenze di:

  1. Traumi, in genere riguardano le articolazioni, fratture, lussazioni, distorsioni.
  2. Infiammazioni come l’artrite o forme degenerative come l’artrosi.
  3. Infortuni ai tessuti molli come tendini, muscoli nervi e legamenti ad es cuffia dei rotatori, borsiti, tendinite, periartrite scapolo omerale, patologie miofasciali.
  4. Posture scorrette.
  5. Molte di queste patologie che colpiscono direttamente la spalla potrebbero, di riflesso, manifestare un dolore al collo.

A volte il dolore alla spalla è solo un dolore riferito nel senso che, come già detto, può essere manifestazione di lesioni in altre parti del corpo diverse dalla spalla e dal collo come ad esempio:

  • alterazioni neurologiche
  • gotta
  • Angina pectoris
  • infarto
  • tumori

Poter eseguire una diagnosi differenziale è importante, sicuramente se la spalla fa male durante il movimento o un’attività è l’incriminata principale; al contrario se non fa male allora il problema è altrove.

collo spalla diagnosi differenziale

E se il responsabile fosse il collo?

Non c’è da stupirsi se il collo, essendo formato da varie articolazioni vertebrali e nervi, possa infiammarsi e manifestare dolore. La cosa importante è la valutazione adeguata che questo dipenda effettivamente da un’alterazioni delle strutture del collo o possa nascondere altre patologie altrimenti imputabili alla spalla.

Generalmente, per l’intimo collegamento che c’è fra loro, quando il collo si infiamma il dolore può irradiarsi anche alla spalla come conseguenza quasi diretta.

Le patologie che riguardano specificatamente il collo sono diverse e possono riguardare alterazioni di strutture anatomiche o altro:

  1. Traumi come colpi di frusta,
  2. Alterazioni vertebrali: ernia del disco cervicale, cervicobrachialgia, cervicalgia.
  3. Contratture muscolari come il torcicollo o sforzi eccessivi che aumentano la tensione muscolare.
  4. Patologie infiammatorie della cartilagine come l’artrosi
  5. Posture scorrette

Fattori di rischio

Sia per le alterazioni delle spalle che del collo i maggiori fattori di rischio esterni, che portano l’insorgenza e la manifestazione di dolore, riguardano alterazioni posturali, vita sedentaria sia intesa come assenza di attività fisica, sia intesa come svolgimento di lavori estremamente sedentari ad esempio chi sta molte ore in macchina o al computer.

fisioterapia come trattare il collo

Diagnosi, valutazione e Trattamento

Innegabilmente la cosa migliore e primaria da fare è consultare uno specialista che possa discriminare il dolore ed attribuirlo alla struttura esatta, così da poter prevedere un programma terapeutico adeguato.

Effettuare esami diagnostici come Rx, Tac e Rmn può sicuramente aiutare ad individuare il problema e localizzarlo il più precisamente possibile, e rende la valutazione del fisioterapista specializzato più accurata.

Nel frattempo per alleviare il dolore sono consigliati:

  • riposo,
  • ghiaccio quando necessario,
  • farmaci antinfiammatori o miorilassanti,

tuttavia il trattamento che può dare maggiori risultati di risoluzione è la fisioterapia.

Il terapista può impiegare mezzi fisici come:

e/o terapie manuali:

La riabilitazione e l’attività fisica sono importanti per prevenire patologie e dolore, per questo importante mantenersi in forma e prendersi cura del proprio corpo.

terapia riabilitativa per la spalla(1)

PRENOTA SUBITO una VISITA FISIATRICA GRATUITA per la PREVENZIONE e CURA dell’ARTROSI e delle MALATTIE ORTOPEDICHE


CONTATTA SUBITO un RESPONSABILE della FISIOTERAPIA

0651037125




OPPURE CONTATTACI VIA MAIL


Il tuo nome (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome e il tuo numero telefonico. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di PRIVACY POLICY.
 Villa Ardeatina si impegna a fornirti informazioni scientifiche e commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana.

Accetto la memorizzazione dei miei dati

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali

Commenti

Non è possibile commentare l'articolo