Borsite alla spalla come curare con la fisioterapia

Borsite alla spalla come curare con la fisioterapia

Introduzione

Il dolore alla spalla può a avere diverse cause, se è affrontato correttamente, mediante un percorso fisioterapico mirato, può essere risolto in tempi brevi.

La borsite sub-acromiale (borsite S.A.D.), anche detta borsite alla spalla, è una delle patologie dell’articolazione della spalla più comuni.

spalla e patologie

PRENOTA SUBITO una VISITA FISIATRICA GRATUITA per la PREVENZIONE e CURA dell’ARTROSI e delle MALATTIE ORTOPEDICHE


CONTATTA SUBITO un RESPONSABILE della FISIOTERAPIA

0651037125




OPPURE CONTATTACI VIA MAIL


Il tuo nome (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome e il tuo numero telefonico. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di PRIVACY POLICY.
 Villa Ardeatina si impegna a fornirti informazioni scientifiche e commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana.

Accetto la memorizzazione dei miei dati

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali

Cos’è la borsite alla spalla

La borsite è un’infiammazione della borsa sierosa di un’articolazione, nella spalla la borsa è quella subacromiale che si trova tra l’acromion, e i muscoli deltoide e sovraspinoso.

Esistono vari tipi di borse tra le principali abbiamo:

  • Borse sottocutanee: ad esempio la borsa olecranica a livello del gomito o la borsa prerotulea del ginocchiosi trovano tra la cute e la superficie delle ossa “scoperte” non ricoperte da muscoli.
  • Borse muscolari: si trovano a dividere muscoli vicini che scorrono uno sull’altro.
  • Borse tendinee: si interpongono tra i tendini e le ossa sottostanti.

La funzione delle borse è quindi quella di diminuire l’attrito tra le ossa, tendini e muscoli, al loro interno infatti contengono una sostanza, chiamata sinovia, spesso la borsite alla spalla è presente contemporaneamente a problemi della cuffia dei rotatori.

Le cause della borsite

Esistono diversi modi di contrarre la borsite alla spalla, ma la causa scatenante è, solitamente, il sovraccarico dell’articolazione.
Il fatto di assumere una postura errata può coadiuvare l’insorgere dell’infiammazione, ma grazie al controllo motorio e alla ginnastica posturale è possibile ritrovare il giusto equilibrio per prevenire e/o trattare questa patologia.

Vediamo le cause della borsite alla spalla:

  • Trauma, a causa di un incidente, la borsa si potrebbe irritare e infiammarsi o addirittura produrre un versamento ematico.
  • Articolazione infiammata, quando l’intera articolazione è infiammata, la borsa può a sua volta infiammarsi, per alterazioni del movimento e della funzionalità.
  • Sovraccarico, la ripetizione di un certo movimento può portare all’infiammazione della borsa a causa dell’attrito tra la stessa da un lato e un tessuto dall’altro (un tendine, un osso, un legamento).
  • Tendiniti recidivanti o altre patologie articolari a livello della spalla.
  • Disturbi cervicali, possono alterare la normale biomeccanica ed essere concausa dell’inizio della borsite della spalla.
  • Utilizzo del Mouse, può provocare un’epicondilite al gomito, il gomito del tennista che a sua volta può cambiare la postura della spalla, a causa del dolore al gomito, e creare un sovraccarico della borsa della spalla.
cause e sintomi della borsite

Sintomi della borsite

La borsite alla spalla si verifica comunemente nelle persone di età superiore ai 30 anni, con una maggiore incidenza nelle donne.

I sintomi sono piuttosto evidenti e i pazienti affetti da questa patologia spesso hanno delle condizioni molto comuni:

  • Dolore della zona anteriore della spalla, durante il movimento.
  • Calore sulla zona infiammata.
  • Disagio quando si è sdraiati sulla spalla.
  • Dolore che peggiora quando si solleva il braccio di lato.
  • Dolore quando si spinge o si apre una porta.
  • Dolore se si fa un cerchio con il braccio.
  • Pressione e dolore quando si spinge sulla parte superiore della spalla.

Il dolore può essere lieve fino a diventare insopportabile e impedire qualsiasi tipo di movimento della spalla.

diagnosi della borsite

Diagnosi della borsite

La diagnosi della borsite alla spalla prevede una visita ortopedica durante la quale si evidenzia dolore alla spalla e stress delle borse sierose.

Gli esami più utilizzati sono:

  • Ecografia, che evidenzia la distensione delle strutture coinvolte e infiammate.
  • LastraRX, non può stabilire positivamente la diagnosi di borsite ma può aiutare a escludere altre patologie.
  • Risonanza magnetica, in caso di dubbi diagnostici.
trattamento fisioterapico della borsite

I trattamenti della borsite

Il trattamento della borsite prevede quindi 2 importanti fasi:

I FASE – TRATTAMENTO DELLA FASE ACUTA Nella fase iniziale, molto probabilmente, non si è in grado di sollevare il braccio o dormire comodamente. Il sollievo dal dolore è quindi la priorità per i pazienti che soffrono di borsite acuta alla spalla.
Si dovrà quindi rispettare i seguenti punti:

RIPOSO: primo obiettivo è evitare attività e posizioni che schiaccino o irritino la borsa della spalla. Il fisioterapista fornisce alcuni suggerimenti riguardo il riposo attivo per aiutare a prevenire posture e movimenti che provocano dolore.
FASCIATURA: potrebbe essere necessario indossare un’imbracatura o una fascia da mettere sulla spalla per fornire sollievo dal dolore. I
IMPACCHI DI GHIACCIO (crioterapia) : utile per il controllo del dolore in particolare durante la fase acuta. Di solito si consiglia di applicare ghiaccio per 15-20 minuti, poi fare una pausa dello stesso tempo e ripetere il tutto per 3/4 volte.
INFILTRAZIONI: il processo di guarigione può essere aiutato mediante infiltrazioni di Cortisone direttamente nella spalla (eseguite da un medico). Le infiltrazioni non sono da considerarsi la cura unica, piuttosto un ausilio alla fisioterapia.
FARMACI: Farmaci antinfiammatori (se tollerati) e sostanze naturali (come l’arnica), possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore. La maggior parte dei pazienti può tollerare il paracetamolo come farmaco antidolorifico. Si prega di consultare il medico o il farmacista.

II FASE – RIGUADAGNARE L’INTERA GAMMA DI MOVIMENTO TRAMITE LA FISIOTERAPIA. La fisioterapia o meglio il fisioterapista ha un ruolo fondamentale nella cura della borsite alla spalla.

È importante sottolineare che il fisioterapista attraverso la sua valutazione funzionale sceglie il percorso terapeutico più adatto e le soluzioni migliori.
Gli strumenti utili al fisioterapista per guarire la borsite alla spalla possono essere sia terapie manuali, sia esercizi terapeutici specifici:

  • Massoterapia.
  • Mobilizzazione articolare.
  • Osteopatia funzionale
  • Utilizzo di tutori, bendaggi funzionali, applicazione Kinesio Tape.
  • Allungamento di specifiche catene muscolari attraverso la rieducazione posturale.

Il fisioterapista può anche avvalersi dei seguenti strumenti terapeutici:

Le tecnologie possono essere utilizzate sia per la gestione del dolore e dell’infiammazione nella fase acuta ma anche quando la borsite alla spalla diventa cronica.

Per approfondire leggi l’articolo su: https://www.fisioterapiaitalia.com/blog/borsite-alla-spalla/

PRENOTA SUBITO una VISITA FISIATRICA GRATUITA per la PREVENZIONE e CURA dell’ARTROSI e delle MALATTIE ORTOPEDICHE


CONTATTA SUBITO un RESPONSABILE della FISIOTERAPIA

0651037125




OPPURE CONTATTACI VIA MAIL


Il tuo nome (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome e il tuo numero telefonico. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di PRIVACY POLICY.
 Villa Ardeatina si impegna a fornirti informazioni scientifiche e commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana.

Accetto la memorizzazione dei miei dati

Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali

Commenti

Non è possibile commentare l'articolo